Come stressarsi di meno con la distribuzione sociale

Qualcun altro era nervoso anche se si è seduto a casa e ha cucinato tutto il giorno? Solo io?

Per chiunque si chieda perché in questa nuova era di pantaloni della tuta, sembra che non abbiano a che fare con la loro ansia, sappi che non sei solo. Secondo un sondaggio del marzo 2020 su 1.092 adulti americani condotto da Axios e Ipsos, “il 22% ha affermato che la propria salute mentale è stata gravemente colpita e il 29% ha affermato che il proprio stato emotivo stava peggiorando” a causa dell’epidemia di coronavirus. Eccellente.

Dare la priorità alla cura di sé può sembrare una battaglia in salita nei periodi più freddi, meno pandemici, meno panico della carta igienica. E ora che gran parte del mondo è isolato, siamo improvvisamente tagliati fuori da molte delle cose che ci hanno portato gioia: uscire con amici e familiari, uscire al ristorante, eventi sociali, praticare sport e qualsiasi senso di normalità. I meccanismi di coping che avevamo prima sono stati sospesi.

Le connessioni con gli altri spesso ci fanno sentire meglio. Un termine bizzarro per questo termine è co-regolazione, secondo il dottor Justin Grosso, PsyD., un terapista di Durham, North Carolina. Tuttavia, quando queste opzioni sono scomparse, cosa dovremmo fare? (Inoltre, per continuare a bruciare i biscotti mentre imprecate?) Per fortuna, sei già una fonte di forza. “Questo è un ottimo momento per l’autocompiacimento o l’autoregolamentazione”, afferma il dott. Grosso. Ora puoi sviluppare molte abitudini di auto-calmante, umore e livelli di energia.

social distancing and anxiety

E che tu ci creda o no, l’autocompiacimento non richiede massaggi fantasiosi o generi alimentari costosi. “L’autocompiacimento è una cura di sé radicale e onesta, non solo l’auto-cura commerciale e affascinante (ad esempio trattamenti per il viso e brunch) di cui sentiamo spesso parlare”, afferma il dott. Grosso.

Ecco alcune cose che puoi fare adesso, da solo, per confortarti.

Concentrati sul presente

Non so voi, ma qualcosa che ho trovato assolutamente adorabile (davvero interessante) in questa crisi globale è un’incertezza agonizzante: cosa succederà? Come ci prepariamo meglio?

La base dell’autocompiacimento è basata sul presente. “Le abilità calmanti funzionano aiutandoci a entrare in contatto con il momento presente e regolando il nostro sistema nervoso autonomo quando è finito o sottostimolato. Spesso, quando siamo in difficoltà, ci concentriamo sul “viaggio nel tempo” per prenderci cura del futuro o riflettere su situazioni che sono già accadute “, spiega il dott. Grosso. “Quando viene attivato il ramo simpatico del sistema nervoso autonomo, possiamo avvertire tensione, irritazione, ansia o irritabilità.”

Dr. Jennifer Douglas, Ph.D., medico e assistente professore clinico presso la Stanford University School of Medicine, afferma che il presente è spesso un rifugio. “Quando entriamo davvero nel momento, il 99% delle volte, ci sentiamo benissimo in quel momento”, dice. Se stai girando in “cosa potrebbe ???” riguardo al futuro, ricorda gentilmente a te stesso che puoi legarti al presente.

Sfrutta i cinque sensi

Il percorso per raggiungere un obiettivo in questo momento è portare la consapevolezza consapevole – attenzione focalizzata e imparziale – ai cinque sensi, afferma il dottor Grosso. Se noti che la tua mente sta iniziando a vagare, prova a tornare ad osservare e descrivere ciò che percepisci attraverso i tuoi sensi, aggiunge. Puoi usare i tuoi sensi per calmarti senza nemmeno rendertene conto. “Molte persone possono usare metodi calmanti, come il movimento o l’esercizio fisico, mangiare i loro cibi preferiti, fare il bagno, inconsciamente, perché hanno un effetto benefico sui loro livelli di energia e sull’umore.”

Esegui queste pratiche apposta, afferma il dottor Grosso. Per vedere, guardare bellissimi disegni o fotografie, guardare video di simpatici animali o guardare la natura all’aperto. Ascolta musica rilassante per le tue orecchie o cerca di focalizzare la tua attenzione sui suoni all’interno e all’esterno della stanza in cui ti trovi. Puoi sentire l’odore di oli essenziali, candele o altri profumi piacevoli. Prova il tuo cibo preferito, menta o cioccolato fondente. Senti la consistenza, la temperatura e i bordi di una pietra, un guscio, una palla agitata o tesa.

Crea un kit auto-calmante

Dr. Douglas dice ai suoi clienti di creare speciali kit di sedazione. In questo modo saprai dove trovare conforto quando ne avrai bisogno.

“Idealmente, ciò che accade è che diventiamo consapevoli del nostro livello di ansia e raggiungiamo una serie di compiacimento prima di andare in battaglia o fuggire. Guardo il telegiornale, mi arrabbio, prendo il mio kit di comfort, comincio a prestare attenzione al mio kit di compiacenza: non sono in grado di combattere o correre “, afferma il dottor Douglas.

Consiglia di mettere almeno un oggetto calmante per ciascuno dei cinque sensi in qualsiasi contenitore trovi più bello. Potrebbe essere una scatola da scarpe o una borsa cosmetica. Ha persino visto versioni in miniatura per l’autocompiacimento in movimento in lattine di menta. Il livello extra del self-service lo trasforma in un progetto artigianale; Il dottor Douglas aveva clienti che li decoravano in modo significativo.

Il bello è che puoi prenderlo e basta. Usa questo per trovare la pace della mente. Il dottor Douglas suggerisce di metterlo sul comodino o sul posto di lavoro in modo da poter iniziare a usarlo subito nei momenti di bisogno. “Per coloro che stanno partorendo, coloro che forniscono il primo soccorso o le persone nella comunità medica, tenerli in una scatola a guanti o qualcosa del genere è molto utile quando ci si sente stressati”, aggiunge.

Guarda gli oggetti intorno a te in un modo nuovo

Quando sei a casa, può essere difficile trovare nuovi simpatici articoli del kit auto-calmante. Fai quello che ha fatto recentemente il dottor Douglas con un cliente che si autoisola: guarda il tuo spazio con occhi nuovi e presta attenzione alle cose che trovi belle. Puoi trovare molti oggetti che sembrano belli e belli, ma che di solito non noti nella tua vita quotidiana.

Considera l’idea di aggiungere fotografie, opere d’arte o un morbido pezzo di tessuto come velluto, rocce o conchiglie al tuo set. Usa una foto della sua famiglia quando sua figlia era una bambina. “Se prendi questa roccia o conchiglia e la guardi con tutta la tua attenzione, la noterai in un modo completamente diverso rispetto a se fosse stata su uno scaffale per cinque anni”, afferma il dottor Douglas.

Usa strumenti di meditazione

Dei cinque sensi, può essere comodo concentrarsi sull’udito grazie alla moltitudine di strumenti basati sulle applicazioni che abbiamo direttamente sui nostri telefoni. Puoi mettere le cuffie nel set rilassante per ricordartelo.

Applicazioni come Insight Timer, Calm o Headspace sono progettate per radicare gli ascoltatori al momento. “Ti riportano a respirare, a ciò che sta accadendo in questo momento, non al futuro che sta causando tanta ansia”, afferma il dottor Douglas.