placentas

Tutto quello che devi sapere sulle placente

La persona media conosce un fatto rapido sulle placente: alcune persone le mangiano. A parte questo, la maggior parte di noi è piuttosto all’oscuro. Come molte cose che sono direttamente o indirettamente correlate alle vagine, la placenta è stata a lungo ignorata dai medici. Se non l’hai mai vista, la placenta è un organo interno temporaneo pieno di fluido e vene che assomiglia a carne macinata. Vista a parte, la placenta svolge un ruolo cruciale nello sviluppo del feto, oltre a garantire una gravidanza regolare per chi la indossa. p>

Sebbene tutto il suo lavoro venga svolto durante la gravidanza, la placenta è stata storicamente studiata dopo il parto. Oggi, luoghi come il progetto Human Placenta lo stanno studiando in tempo reale e imparano di più su come promuove o previene le condizioni. come parto prematuro, preeclampsia e diabete gestazionale. Non sappiamo ancora molto di questo misterioso organo, ma ecco cosa possiamo dire con convinzione scientifica:

La placenta ha un ottimo lavoro

Nel primo mese di gravidanza, la placenta inizia a formarsi tra i blastociti (ovulo fecondato) e la parete dell’utero. Dal primo giorno, anche le sue responsabilità iniziano a crescere e alla fine includono tutto, dalla rimozione dei rifiuti alla fornitura di ossigeno e sostanze nutritive al feto. Ci sono anche prove che la placenta colpisce anche il cervello della persona che trasporta il feto in modo che possano adattarsi ai cambiamenti ambientali durante la gravidanza, il che aumenta le possibilità di un parto di successo.

E il suo impatto potrebbe estendersi oltre la gravidanza

Come se non fossero abbastanza occupati, è possibile che la placenta abbia un microbioma, il che significa che aiutano a formare la spina dorsale del sistema immunitario di una persona prima della nascita, ma questo è ancora oggetto di dibattito. Se fosse vero, ciò significherebbe che conoscere più placenta può aiutare a prevedere i risultati sulla salute anni e decenni dopo la nascita.

placentas

Probabilmente non dovresti mangiare il tuo

Che sia aggiunto a un frullato o trasformato in una pillola, mangiare la propria placenta è chiamato placentofagia e molti ostetrici-ginecologi hanno da tempo avvertito di questa tendenza. Mentre puoi leggere sulla capacità dei placentofagi di prevenire la depressione postpartum, aumentare l’energia o aiutare con l’allattamento, la verità è che non esiste un precedente storico coerente per mangiare una placenta, che appartenga a te o a qualcun altro. In effetti, se * mangiassi * la placenta, potresti mettere te stesso (e qualsiasi cosa su cui allatti) a potenziale rischio di una varietà di infezioni virali o batteriche. Inoltre, l’ingestione della placenta, che contiene ormoni e tutti i tipi di sostanze nocive che filtra dal feto, può effettivamente avere effetti indesiderati, come seccare il latte.

Non tutte le placente sono uguali

Le placenta hanno geni specifici per la specie. Per questo motivo, ci sono molte opinioni contrastanti su quante ricerche condotte su altri mammiferi (leggi: la maggior parte delle ricerche esistenti sulle placente) abbiano qualcosa a che fare con il modo in cui la placenta funziona durante la gravidanza negli esseri umani. Inoltre, anche i sistemi riproduttivi e la gravidanza sono diversi per specie diverse. Ad esempio, alcuni mammiferi, come i conigli, mangiano la propria placenta (e altri no!), E la maggior parte dei mammiferi non ha i cicli mestruali come gli umani. Se sei ancora interessato a mangiare la tua placenta, assicurati di parlare attentamente con il tuo medico prima di farlo.